Le migliori scarpette da arrampicata: consigli e segreti per la scelta corretta!

>Le migliori scarpette da arrampicata: consigli e segreti per la scelta corretta!

Le migliori scarpette da arrampicata, come sceglierle quindi? Arrampicare va di moda, è divertente e perfetto per il benessere. L’arrampicata sportiva sta prendendo sempre più piede e popolarità, tanto che anche le città si sono attrezzate con pareti apposite e palestre di roccia e un gran numero di aree di arrampicata sono diventate comodamente e velocemente accessibili. Possiamo dire quindi che l’arte del climbing è nel pieno del suo sviluppo! Come ogni neofita, anche chi si approccia alle avventure in verticale per la prima volta, necessita di tutto l’occorrente e soprattutto delle scarpe adatte. Il numero corretto, la suola ideale, il sistema di allacciatura con lacci o velcro? Di seguito, modelli e consigli su misura per te!

Le migliori scarpette da arrampicata

Le migliori scarpette da arrampicata – infarinatura generale per i nuovi arrivati!

Le migliori scarpette da arrampicata sono paragonabili ai calzini, che coccolano il piede in toto. Nella zona del tallone sono presenti i Pull-On per facilitare e velocizzare la calzata. Le scarpe da arrampicata e bouldern sono fornite di un’intersuola e una suola in gomma con un eccellente aderenza alla roccia. Questo consente di aggrapparsi al più piccolo spuntone di roccia e contribuire a portare il peso del corpo in modo ottimale sulla superficie del battistrada senza scivolare. In molti modelli troviamo inoltre un bordo in gomma che scorre sopra la suola della scarpetta da arrampicata che offre un supporto aggiuntivo. Una scarpa adatta deve avvolgere correttamente il piede, come un guanto stretto. La pressione della scarpetta da arrampicata deve essere distribuita il più uniformemente possibile sull’intero piede. A seconda di modello e marca devono essere acquistate da una 1 a 3 misure inferiori rispetto alle scarpe abitualmente utilizzate. E’ fondamentale che racchiudano il piede adeguatamente, ma che non causino un dolore eccessivo!

Scarpe da arrampicata La Sportiva Katana

Scarpette da arrampicata La Sportiva – Katana

Una All-rounder, al top delle classifiche e fortemente raccomandata! È adatta a chi si approccia così come agli gli scalatori più esperti. L’allacciatura permette un’ottimale regolazione dei volumi e una calzata ottimale. La scarpetta da arrampicata Katana di La Sportiva è perfetta per arrampicatori con pianta del piede da piuttosto stretta a media larghezza.

Le migliori scarpette da arrampicata – la calzata

A seconda del modello e del marchio, la vestibilità cambia. Le migliori scarpe da arrampicata si distinguono proprio in questo: la presenza di una certa qualtità di gomma sul tallone conferisce la forma alla scarpa, abbiamo infatti una forma a banana/arcobaleno, più o meno accentuata, questo aiuterà durante l’ascesa in verticale, con una spinta delle dita maggiore e passaggi migliori a seconda della curvatura più o meno ampia. (Miura – La Sportiva o Booster – Scarpa).
Le scarpette da arrampicata per principianti non dovrebbero essere eccessivamente curve, normalmente hanno una suola piuttosto piatta e una calzata più confortevole.

Scarpette da arrampicata Scarpa

Scarpetta da arrampicata Scarpa – Boostic

Le scarpette da arrampicata Boostic di Scarpa sono molto affidabili e ideali per arrampicatori avanzati. Offrono prestazioni ottimali grazie all’ampia “goccia” in gomma sul dorso della punta per un extra grip negli agganci in strapiombo, il sostegno superiore del tallone e una calzata ottimale. Progettate per le arrampicate più tecniche e impegnative sulla roccia, uniscono precisione e sensibilità.

Per i principianti, il consiglio per acquistare le migliori scarpette da arrampicata è quello di prendere in considerazione scarpe con suola dura, in quanto per alcuni movimenti e su un certo tipo di sporgenze è necessaria una forza minore in prossimità delle dita.

Scarpette da arrampicata – qualità dei materiali utilizzati

Materiali
Secondo tradizione, le scarpette da arrampicata vengono fabbricate in pelle, che offre un comfort ottimale per il piede, traspirabilità e elevata resistenza. La plastica in questo senso non è una grande scelta, in quanto perde velocemente la sua forma originaria, non risulta così comoda e non neutralizza efficacemente eventuali odori.

Allacciatura
Scarpette da arrampicata come le Stix di Scarpa sono prive di allacciatura con solo un inserto elastico che offre una calzata aderente e precisa. Scarpette da arrampicata come la Genius di La Sportiva con allacciatura asimmetrica si adattano perfettamente alla forma del piede e sono perfette per le piante molto strette e così come per quelle larghe. Scarpe arrampicata con chiusura a velcro sono facili da infilare o togliere ed offrono una migliore stabilità rispetto agli altri metodi di allacciatura (Five Ten – Hiangle).

Dure o morbide?
Questa variabile è in realtà più individuale, a seconda del gusto e della via da affrontare. Le migliori scarpette da arrampicata con profilo morbido offrono più sensibilità per passaggi meno impegnativi e si adattano bene al piede per un comfort maggiore. Le scarpette da arrampicata con profilo duro sono preferite per le vie più lunghe e tecniche, affinchè i piedi non si stanchino rapidamente. Arrampicatori esperti portano con sè solitamente diverse paia di scarpette da arrampicata: morbide per vie brevi, Boulder e arrampicate con molto attrito e più dure per vie difficili e lunghe o per passaggi molto tecnici.

Scarpa da arrampicata Scarpa Stix
Scarpette da arrampicata da uomo Five Ten
Scarpette da arrampicata La Sportiva da uomo Genius

Consigli sulle migliori scarpette da arrampicata direttamente dagli esperti vendita.

„Per quanto riguarda chi si approccia alla roccia, posso consigliare secondo la mia esperienza, di acquistare 2-3 numeri inferiori al consueto per quanto riguarda il marchio La Sportiva, mentre per Scarpa mi manterrei su 1,5-2 misure in meno rispetto al numero calzato quotidianamente. Per ciò che concerne la misura corretta, infatti, sono implicati più fattori personali, quali la forma del piede, l’abilità e le conzidioni meteo.

Il mio consiglio per chi si approccia all’arrampicata sportiva verte su:

E per i più esperti invece:

Personalmente ho acquistato le nuove scarpette da arrampicata Kataki di La Sportiva, evoluzione della Katana – molto versatili e performanti.”

Le scarpette da arrampicata La Sportiva Kataki sono adatte per le salite con fessure e passaggi sporgenti, grazie alla costruzione innovativa nel tallone S-Heel, che offre maggiore stabilità ed evita una rotazione all’esterno. Il sistema P3, inoltre, fornisce stabilità e precisione. La suola Vibram XS Edge garantisce massima aderenza. Il modello da donna è leggermente più morbido e confortevole nel materiale.

Scarpette da arrampicata La Sportiva

Sensazione all’aperto in armonia con la natura! Per grandi e piccini!

Le migliori scarpette da arrampicata

Spero di essere stata utile ai nuovi appassionati e interessati con i miei consigli e le mie informazioni nella scelta delle migliori scarpe da arrampicata. Mi farà piacere leggere ogni vostro commento e il feedback, positivo o negativo che sia delle vostre esperienze individuali.

Shop Online scarpette da arrampicata

Trova le migliori scarpette da arrampicata per te!

Scarpette da arrampicata La Sportiva, Scarpa, Five Ten e Triop. Vasta scelta, prezzi vantaggiosi!
Shop Online scarpette da arrampicata

2018-05-08T10:04:06+00:00

14 Comments

  1. federico 06/06/2014 at 11:42 am - Reply

    ciao,
    bell’articolo, e cade a pennello…parlando di modelli quali jeckyl, mythos…cosa si intende che le scarpette devono stare come un guanto stretto?
    per es. che la punta dell’alluce sia in battuta e che la scarpa sia ben aderente, oppure che le dita si pieghino leggermente per stare nel puntale e che la scarpa sia un po piu stretta che semplicemente aderente?
    grazie

    • Genny 06/06/2014 at 12:18 pm - Reply

      Ciao Federico, dipende sempre a quale livello ti trovi: il completo principiante ha bisogno di una scarpa stretta – per intenderci, a metà tra aderente e ‘strettina’, la sensazione poi è soggettiva! – ma appunto non troppo perchè deve imparare a sopportarla. Sicuramente l’alluce è in battuta, ma le scarpette che fanno piegare di molto le dita all’interno sono ideali per chi ha già una certa esperienza.
      Grazie a te

  2. Luca 28/06/2017 at 2:03 pm - Reply

    Buongiorno.
    Volevo chiedervi una cosa.
    Ho il piede lungo esattamente 25 cm, quindi secondo le tabelle europee io avrei un 39 (cosa assurda perchè porto sempre il 42 nelle scarpe normali).
    Quindi secondo la logica dell’arrampicatore esperto io dovrei indossare scarpette d’arrampicata taglia 37 o 38. Bene.
    Io ho acquistato le Genius di LaSportiva taglia 41 e vi garantisco che mi salta via l’unghia dell’alluce. Come è possibile quindi che io debba acquistare delle taglie 38 o 39?

    Grazie.

    • Sabrina Puddu 28/06/2017 at 3:24 pm - Reply

      Buonasera Luca,
      anzitutto la ringraziamo per il Suo contributo in merito alla Sua esperienza con le scarpette da arrampicata La Sportiva. Le tabelle europee che riportiamo sul nostro Shop sono prese esattamente da quelle del fornitore, e le confermo che il 39EUR da uomo corrisponde a una lunghezza piede pari a cm 25: naturalmente la calzata della scarpa è soggettiva. Per quanto riguarda il numero delle scarpette da arrampicata, i nostri esperti consigliano la numerazione sulla base della propria esperienza e grado di tecnicità, ma anche in questo caso c’è un margine di adattabilità: sottolineano che l’acquisto di misure inferiori a quella abitualmente calzata è consigliato solo ad arrampicatori esperti, in quanto la scarpetta stringe molto ed effettivamente il piede all’interno fa male. Certi di esserLe stati d’aiuto, la ringraziamo nuovamente per aver riportato la Sua esperienza, che sarà sicuramente utile a chi desidera effettuare l’acquisto di una scarpetta da arrampicata.
      Grazie e saluti sportivi.

  3. mauro 31/07/2017 at 2:23 pm - Reply

    Buongiorno,
    mi sono imbattuto nel sito perché anche io sono in cerca di una scarpa che mi garantisca ottime condizioni di aderenza su roccia per arrampicate di grado 1. potrebbe consigliarmi qualche modello? come accennavo punto su una scarpa top di gamma dal punto di vista dell’antiscivolo e magari anche impermeabile.
    La ringrazio tantissimo

    PS non sono un esperto di arrampicata ma un escursionista che vorrebbe approcciare al grado 1.

    • Sabrina 31/07/2017 at 3:42 pm - Reply

      Buonasera Mauro,
      la ringrazio per il suo commento. Per darle un consiglio appropriato averi bisogno di qualche informazione in più in merito. Da quanto da lei scritto, capisco che non necessita di un paio di scarpette da arrampicata, ma piuttosto di un paio di scarpe da trekking: se ho inteso giusto, in questo caso andrò a consigliarle una scarpa con suola Vibram con membrana in Gore-Tex.
      Attendo un gentile riscontro ed invio
      cordiali saluti.

  4. maurizio 02/08/2017 at 4:39 pm - Reply

    Buonasera sabrina,
    innanzitutto la ringrazio per avermi risposto così celermente. In realtà le scarpette da trekking le ho ma in questo periodo con il mio gruppo di amici pensavamo di attaccare il monte pelmo che non è difficile tecnicamente ma richiede un piede fermo essendo, il sentiero molto esposto.
    Insomma mancanza di aderenza sulla poca pietra disponibile può creare problemi seri per cui pensavo ad una scarpa ultra aderente che mi dia sicurezza nei sentieri esposti con poco margine di movimento.
    Grazie ancora

    • Sabrina 02/08/2017 at 4:54 pm - Reply

      Buonasera Maurizio,
      in questo caso, parlando con il collega esperto del settore, possiamo consigliare una scarpa da avvicinamento. Per comodità le copio il link al quale può trovare tuti i modelli attualmente disponibili per l’acquisto sul nostro Shop Online:

      https://www.sportler.com/it/l/scarpe_da_avvicinamento-uomo?pageResults=24

      Tenga presente che si assomigliano tutte, poi sta a Lei scegliere il modello alto piuttosto che con profilo basso, la membrana in Gore-Tex impermeabile. Consiglierei la suola in Vibram che ha un ottimo grip questo sicuramente. Per tutto il resto direi che può scegliere secondo i suoi gusti!
      Dovesse avere ancora bisogno, non esiti a scriverci!
      Cordiali saluti,
      Sabrina

  5. maurizio 07/08/2017 at 7:26 pm - Reply

    grazie di tutto 🙂

  6. paolo 17/03/2018 at 1:20 pm - Reply

    Ciao, ho iniziato due mesi fa, da zero, un corso di arrampicata e mi piace, quindi ho deciso di comprare delle scarpette mie, entry level (finora la scuola prestava le scarpe per la prima fase). Non capisco la logica del numero in meno: ho il secondo dito più lungo dell’alluce, ho il 43, ma solo col 44 riesco a non stare col secondo dito piegato e senza provare il dolore lancinante del dito sul punto di frattura. La scarpa scelta è WildClimb. Come è possibile prendere un numero o due in meno se poi sono più corte del piede? Grazie, scusate ma sta cosa mi manda fuori.

    • Sabrina 21/03/2018 at 11:28 am - Reply

      Buongiorno Paolo,
      non trovo nel nostro assortimento la scarpa indicata. Ad ogni modo la misura da acquistare è come sempre soggettiva, per avere una presa efficiente i climber avanzati acquistano anche più di un numero in meno di quello normalmente calzato. Per i principianti ovviamente consigliamo di calzare scarpette più comode e se proprio il dolore è insostenibile, di acquistare il numero che più comoda. Nelle nostre filiali potrà provare tutti i modelli disponibili e troverà i nostri commessi che sapranno consigliarla nella scelta per lei migliore.

  7. Marina 21/03/2018 at 11:09 am - Reply

    Buongiorno avrei bisogno di una risposta sincera da parte sua…mio figlio 26 anni ha subito a causa di un infortunio sul lavoro l amputazione dell’ allucee dell osso …del secondo e del terzo dito del piede sinistro ora è in prognosi riservata. La sua grande passione è l arrampicata era già arrivato a livelli alti. Lui è un ragazzo con una forza d animo immensa e spero con tutto il cuore che superi questo brutto periodo. Ora le chiedo se ci sono scarpette adeguate x lui x una eventuale protesi e se riuscirà ancora ad arrampicare. O se mi può mettere in contatto con qual cuno che mi possa aiutare. Grazie di cuore

    • Sabrina 21/03/2018 at 11:24 am - Reply

      Buongiorno Marina,
      onestamente non essendo specializzati in ambito medico non posso rispondere alle sue domande in merito. Suppongo che non siano in commercio scarpette specifiche per queste particolarità, credo debbano essere fatte su misura. Penso però che sia opportuno chiedere informazioni direttamente a chi seguirà la fase riabilitativa che saprà sicuramente indirizzarla al meglio.

  8. Marina 21/03/2018 at 11:35 am - Reply

    Grazie per avermi risposto…

Leave A Comment