Reggiseno sportivo: quale scegliere per quale sport?

>Reggiseno sportivo: quale scegliere per quale sport?

Il reggiseno sportivo deve sostenere il seno con una compressione adeguata all’intensità del movimento esercitato. E’ fondamentale individuare quello che, per tipologia di sforzo o esercizio, sia il più idoneo e performante.

Reggiseno sportivo contro il seno cadente

Moving Comfort reggiseno sportivo

Foto: Moving Comfort

È nella natura delle cose che il seno si muova nella maggior parte degli sport, sia che la donna lo voglia o no! Gli esperti raccomandano di non abbandonare mai un reggiseno sportivo durante l’allenamento per evitare dolore al torace e alla schiena e proteggere il tessuto da danni permanenti, indipendentemente dalla misura del proprio seno. Che sia piccolo o grande, il seno femminile è molto sollecitato, non ha però i suoi muscoli ed è in gran parte costituito da pelle e dai cosiddetti legamenti di Cooper. Soprattutto gli sport come il salto con la corda, la corsa, l’aerobica o simili sessioni di allenamento ad alto impatto sono il puro orrore per i legamenti di Cooper. Il petto può perdere la sua solidità e nel peggiore dei casi diventare cadente.

Reggiseni sportivi: quale livello, quale sostegno, per quale sport?

Casall reggiseni sportivi

Foto: Casall

La misura giusta contro il fastidioso su e giù! I reggiseni sportivi devono adattarsi perfettamente, ma non dovrebbero limitare la respirazione. Il materiale deve essere piacevolmente liscio sulla pelle, essere traspirante e asciugare rapidamente, per una sensazione di asciutto costante. Inserti in tessuto a maglia, ventilano le aree in cui le gocce di sudore si accumulano durante lo sport. Le donne con un seno importante dovrebbero fare attenzione a scegliere un reggiseno sportivo con un’ampia fascia sottoseno e spalline larghe per il massimo supporto e comfort. Il seno grande ha bisogno di maggiore sostegno, mentre quello modesto può indirizzarsi alla categoria di supporto medio-bassa.

  • Low Impact – sostegno basso, reggiseni sportivi per yoga e pilates, per seni fino alla coppa B
    Reggiseni sportivi con sostegno leggero
  • Medium Impact – sostegno medio – reggiseni sportivi per attività sportive come Zumba, Trekking, Bike, Kickboxing, attività Cardio leggere. Per seni con coppa fino alla C
    Reggiseni sportivi sostegno medio
  • High Impact – sostegno elevato – reggiseni sportivi per Fitness, Trailrunning e Running, le donne con seno con coppa D dovrebbero sempre contare su un forte sostegno
    Reggiseni sportivi sostegno elevato

Reggiseni sportivi – Coppe? Compressione? Ferretti?

Odlo reggiseni sportivi

Foto: Odlo

Dettagli come coppe, pizzi, ferretti, ganci o bottoni vengono in genere omessi nel reggiseno sportivo. Tutto ciò infatti può portare a irritazione della pelle e a fastidiosi punti di pressione durante l’allenamento intenso. Naturalmente, nei reggiseni sportivi va aggiunta la libertà di movimento a livello scapolare.

Reggiseni sportivi: attenzione ai capezzoli

Adidas reggiseni sportivi

Foto: Adidas

I reggiseni sportivi sono spesso realizzati in tessuto funzionale non imbottito, sottile e molto stretto a causa della compressione. Se abbinati ad una t-shirt o a un top leggero, può capitare che i capezzoli si vedano. Se questo ti può dare fastidio, la soluzione è un reggiseno sportivo leggermente imbottito. In alternativa, puoi anche usare normali patch per mascherare i capezzoli visibili. A causa del sudore però, i cerotti si possono staccare.

Reggiseno sportivo per mastoplastica?

Casall reggiseni sportivi

Foto: Casall

Indossare reggiseni sportivi per il quotidiano dopo un intervento chirurgico di mastoplastica ha senso, anche se questo consiglio non può essere generalizzato. Per sapere esattamente che tipo di reggiseno si debba indossare dopo un intervento chirurgico al seno, è necessario il parere del proprio medico curante.

Come lavo correttamente il reggiseno sportivo?

Moving Comfort reggiseni sportivi

Foto: Moving Comfort

La facile manutenzione deve essere un must per i reggiseni sportivi, la maggior parte dei modelli sono lavabili in lavatrice a 30-40 °, alcuni anche a 60 °. In caso di intensa sudorazione, dopo ogni allenamento sarà necessario il lavaggio, poichè il sudore può danneggiare il materiale. Non usare mai l’ammorbidente: a beneficio del materiale funzionale e a vantaggio dell’ambiente. Dopo il lavaggio, appendilo! Il materiale funzionale asciuga rapidamente e il reggiseno sportivo da allenamento è subito pronto.

Reggiseni sportivi

Il reggiseno sportivo deve aderire al corpo sostenendo il seno con una compressione adeguata all’intensità del movimento esercitato. Scegliere il reggiseno sportivo adeguato è essenziale per tutte le donne che vogliono praticare sport. E’ fondamentale individuare quello che, per tipologia di sforzo o esercizio, sia il più idoneo e performante.

Reggiseno sportivo contro il seno cadente

Moving Comfort Sport BH

Foto: Moving Comfort

Durante l’attività sportiva, che si voglia o no, il seno si muove! Gli esperti dunque consigliano la massima attenzione in merito alla scelta del reggiseno sportivo con supporto adeguato. Il reggiseno sportivo deve prevenire il dolore a seno e schiena e proteggere la muscolatura prima di incorrere in danni permanenti. Che sia generoso o meno, il seno femminile è soggetto a costanti sollecitazioni. Un seno contenuto ha bisogno dello stesso sostegno di un seno abbondante. Il seno non ha muscolatura ed è composto in gran parte da pelle e legamenti cosiddetti di Cooper che conferiscono al seno la sua forma ed ancorano il tessuto ghiandolare a quello adiposo sotto la pelle. In special modo, attività sportive come il salto alla corda, la corsa, l’aerobica o attività ad alto impatto sono un vero massacro per i legamenti Cooper. Conseguenza è la perdita di tonicità e nel peggiore dei casi, i tuoi seni saranno cadenti.

Reggiseni sportivi: quale livello, quale sostegno, per quale sport?

Casall Sport reggiseno sportivo

Foto: Casall

La misura giusta contro il fastidioso su e giù! I reggiseni sportivi devono adattarsi perfettamente, ma non dovrebbero limitare la respirazione. Il materiale deve essere piacevolmente liscio sulla pelle, essere traspirante e asciugare rapidamente, per una sensazione di asciutto costante. Inserti in tessuto a maglia, arieggiano le aree in cui le gocce di sudore si accumulano durante lo sport. Le donne con un seno importante dovrebbero fare attenzione a scegliere un reggiseno sportivo con un’ampia fascia sottoseno e spalline larghe per il massimo supporto e comfort. Il seno grande ha bisogno di maggiore sostegno, mentre chi ha un seno modesto può indirizzarsi alla categoria di supporto medio-bassa.

Reggiseno sportivo: compressione? Coppe? Allacciatura? Con apertura anteriore? Spalline?

Odlo Reggiseni sportivi

Foto: Odlo

Il reggiseno sportivo a livello estetico, non si differenzia molto dal reggiseno per tutti i giorni, ma ha una funzione totalmente differente. Partiamo dalla misura. Durante l’attività sportiva infatti, i reggiseni sportivi devono essere decisamente più aderenti e sostenitivi. Il reggiseno classico non avendo compressione costante, in quanto non necessaria, ha una vestibilità molto più comoda e leggera. Dettagli come coppe, pizzi, ferretti, ganci o bottoni vengono in genere omessi nel reggiseno sportivo. Tutto ciò infatti può portare a irritazione della pelle e a fastidiosi punti di pressione durante l’allenamento intenso. Naturalmente, nei reggiseni sportivi va aggiunta la libertà di movimento a livello scapolare.

Reggiseni sportivi: attenzione ai capezzoli

Reggiseni sportivi Adidas

Foto: Adidas

I reggiseni sportivi sono spesso realizzati in tessuto funzionale non imbottito, sottile e molto stretto a causa della compressione. Se abbinati ad una t-shirt o a un top leggero, può capitare che si vedano i capezzoli. La soluzione è un reggiseno sportivo leggermente imbottito. In alternativa, puoi anche usare normali patch per mascherare i capezzoli visibili. A causa del sudore però, i cerotti si possono staccare.

Reggiseno sportivo per mastoplastica

Casall reggiseno sportivo

Foto: Casall

Indossare reggiseni sportivi per il quotidiano dopo un intervento chirurgico di mastoplastica ha senso, anche se questo consiglio non può essere generalizzato. Per sapere esattamente che tipo di reggiseno si debba indossare dopo un intervento chirurgico al seno, è necessario il parere del proprio medico curante.

Moving Comfort reggiseno sportivo

Foto: Moving Comfort

La facile manutenzione deve essere un must per i reggiseni sportivi, la maggior parte dei modelli sono lavabili in lavatrice a 30-40 °, alcuni anche a 60 °. In caso di intensa sudorazione, dopo ogni allenamento sarà necessario il lavaggio, poichè il sudore può danneggiare il materiale. Non usare mai l’ammorbidente: a beneficio del materiale funzionale e a vantaggio dell’ambiente. Dopo il lavaggio, appendilo! Il materiale funzionale asciuga rapidamente e il reggiseno sportivo da allenamento è subito pronto.

Reggiseni sportivi shop online!

Ordina ora il reggiseno sportivo!

...SPORTLER shop online!
Reggiseni sportivi shop online!
  
2018-05-11T15:24:50+00:00

Leave A Comment