Bici per dimagrire la pancia, il sedere e le gambe: in sella!

>Bici per dimagrire la pancia, il sedere e le gambe: in sella!

Sono molti i modi per perdere i chili in eccesso in modo sano e sicuro: non è necessario ricorrere a diete miracolose o allenarsi per ore in palestra. La bicicletta fa dimagrire, se ben equipaggiata e con 1 o 2 ore di esercizio ogni due giorni è sufficiente per rimettersi in forma. Bruciare grassi in bici: quante calorie si bruciano in bicicletta? In virtù dell’intensità dell’esercizio, puoi perdere tra le 300 e le 800 kcal. Non è forse ora di iniziare la tua tabella allenamento bici per dimagrire e pedalare?

In bici per dimagrire

Bruciare calorie in bicicletta.

In bici per dimagrire

Andare in bici fa dimagrire, questo perché l’allenamento in bici non sollecita enormemente le articolazioni: la sella si fa carico del 60-75% del peso corporeo, alleggerendo le articolazioni degli arti inferiori. Inoltre, al contrario del running, i movimenti sono circolari e morbidi: l’allenamento in bici per dimagrire è quindi un approccio ideale per soggetti poco allenati e sovrappeso.

Andare in bici fa dimagrire e tonifica le gambe

Pedalando, i muscoli si rafforzano, in particolare quelli delle gambe. Cosa comporta questo? Maggiore è la massa muscolare, maggiore è il consumo di calorie e quindi la perdita di peso. Non spaventarti se all’inizio noterai un leggero aumento di peso. Ciò è dovuto al fatto che il grasso pesa meno del tessuto muscolare: i cuscinetti adiposi scopaiono a scapito della massa muscolare e il risultato è un fisico più tonico e asciutto.

In bici per dimagrire

Andare in bici fa dimagrire le gambe, il sedere e la pancia.

Andare in bici fa dimagrire la pancia e…tornare il buonumore!

Gli atleti che praticano sport di resistenza, tra cui anche i ciclisti, sono persone generalmente felici. Dopo 30 minuti di allenamento in bici, infatti, il corpo rilascia endorfine, che migliorano il tono dell’umore. Gli altri benefici della bici:

  • il volume polmonare aumenta
  • il sistema immunitario si rafforza
  • il funzionamento del cuore migliora: il muscolo cardiaco si potenzia e le pulsazioni scendono
  • il rischio di patologie cardio-vascolari nei ciclisti si riduce del 50% rispetto alle persone più sedentarie
  • perdi peso e ti mantieni in forma

Programma allenamento bici per dimagrire

Per perdere peso con la bici, ti serve un programma allenamento bici per dimagrire. Cerca di organizzare più uscite nell’arco della settimana e di percorrere brevi tratti. In questo modo, sarà più failce dimagrire la pancia, le gambe e i glutei. 30 minuti di bici al giorno, evitando gli eccessi per non sovraccaricare le ginocchia, sono sufficienti per iniziare. Quante pedalate al minuto per dimagrire? Una cadenza di 90-100 pedalate al minuto è l’ideale per chi intraprende questa sfida. Mantieniti sempre al di sotto della soglia aerobica (non arrivare ad avere il fiatone): per bruciare grassi in bici è necessario molto ossigeno. Qual è la frequenza cardiaca per bruciare grassi in bicicletta? L’ideale è utilizzare un cardiofrequenzimetro per tenere controllate le pulsazioni, che dovrebbero rimanere tra il 60 e il 70 percento della tua frequenza cardiaca massima.

In bici per dimagrire

come allenarsi in bici per dimagrire?

Che bicicletta per dimagrire?

Se non appertieni alla categorie di persone che amano uscire in bicicletta, puoi utilizzare anche una cyclette o ergometro: la scelta perfetta per l’inverno o i giorni di pioggia! Ma non scoraggiarti al primo ostacolo, ti appassionerai alla bici all’aperto in breve tempo. In mezzo alla natura potrai assaporare il vero rumore della velocità, il senso di libertà e le meraviglie dell’ambiente. Ma, andare in bicicletta fa dimagrire? E qual è la bici giusta? Non c’è un modello specifico, scegli quella che preferisci e sali sui pedali!

Bici da corsa o mtb per dimagrire? Bici da trekking o GravelBike?

Ti vedi sfrecciare in modo dinamico sulle piste ciclabili a tutta spinta? Allora scegli una bici da corsa per dimagrire. Tieni però presente che, una bici da corsa è molto specifica e tecnica, e quasi unicamente per asfalto, quindi non molto versatile. Scegli di avere una cadenza sostenuta e un rapporto leggero per ottenere il massimo nel dimagrimento. All’inizio, è bene evitare anche salite ripide e lunghe, perdiligendo pianure. Il massimo della versatilità viene offerto dalle bici trekking, ottimizzate per il cicloturismo e non sono limitate all’asfalto. strade forestali, ghiaia, ecc non sono un problema. Le bici trekking sono spesso equipaggiate con tutto l’utile per il traffico cittadino, così con un unico prodotto ha il mezzo per andare al lavoro di giorno, per allenarti la sera fuori strada e per i tour più lunghi del fine settimana. Un valido compromesso moderno tra touring e bici da corsa sono inoltre le cosidette Gravelbikes. Non ultime per importanza sono poi le mtb: vuoi tuffarti sulle colline, sulle montagne o semplicemente vuoi divertirti a muoverti un po’ fuori strada? Allora la Mtb-Hardtail è la scelta giusta per te! Per ogni categoria di bicicletta non è necessario spendere eccessivamente. Al giorno d’oggi è possibile acquistare biciclette per principianti fra un vasta selezione a prezzi vantaggiosi.

dimagrire con la E-Bike

Dimagrire con la E-Bike

Dimagrire con la bici elettrica?

Per quanto riguarda le bici elettriche, c’è un malinteso comune. No, una E-Bike non vale! In realtà, l’accessorio supporta la tua pedalata. Fai meno fatica se pedali con il vento che spinge alle tue spalle. Specialmente per i principianti questa è un’opzione molto interessante. Ti attira scoprire la montagna e ti affascinano lunghi e impegnativi tour? Poi avvertire i principianti (fino ad ora) che la mtb è uno dei più faticosi sport di sempre. Ripide e lunghe salite, quando non sei al top della forma, potrebbero essere il tuo killer assoluto di motivazione. Ma è in questo frangente che corre in aiuto la MTB Elettrica. Ti consente di pedalare con più scioltezza e agilità. Nel caso ti trovassi a pedalare con un gruppo di ciclisti esperti, allenati potresti rimanere al passo senza sfigurare. I problemi iniziali delle E-bike sono stati superati: Sono finiti i tempi in cui erano troppo pesanti, troppo fragili e con scarsa prestazione. Le moderne E-bike offrono esattamente ciò che garantisce una bici MTB “normale”. Solo un piccolo aiuto in più… Hai uno stile moderno ed esigente in un ambiente urbano? Senza dubbio, per te la Geero-E-Bike!

In bici per dimagrire? Ecco tutto l’occorrente.

Non puoi fare a meno di un buon casco bici nè di un pantalonicino da bici con un buon fondello, che protegga efficacemente le parti intime. Hai mai indossato una maglia bici in materiale funzionale? Non vorrai più toglierla! Questo è tutto il necessario per cominciare a dimagrire in bicicletta. Tutto il resto dell’attrezzatura e abbigliamento potrai acquistarlo nel tempo con una scelta più consapevole.

Ciclismo shop online

Andare in bici per dimagrire: accetti la sfida?

Scegli la bici per dimagire più adatta alle tue esigenze e tutto l’occorrente sul nostro Shop Online a prezzi sempre convenienti.
Ciclismo shop online

2018-05-08T10:02:51+00:00

13 Comments

  1. marianna salvatori 25/07/2018 at 12:29 am - Reply

    Molto interessante! io voglio iniziare ad usare la bici elettrica e impegnarmi con la dieta ma qualche dolce comprato su vian shop com voglio concedermelo!

    • Sabrina 30/07/2018 at 8:18 am - Reply

      Buongiorno Marianna,
      sicuramente l’attività fisica contribuirà ad aiutarla a raggiungere il suo obiettivo.
      Cordiali saluti.

  2. Giusy 04/08/2018 at 2:15 pm - Reply

    Io uso una bici da donna normale!

    • Sabrina 06/08/2018 at 10:00 am - Reply

      Buongiorno Giusy,
      la ringraziamo per il suo commento. La bici normale va benissimo per scopi di questo genere. Le auguriamo di raggiungere presto il suo obiettivo in sella.
      Saluti,

  3. francesco pio 17/08/2018 at 2:23 pm - Reply

    salve, sono un ragazzo di quasi 14, obeso/sovrappeso, ho una dieta ed una bici con marce + la corona ho un muscolo più grande di un altro, moolto più grande e l’altro è magrissimo, gradirei consigli per far “prosciugare” il primo e aumentare il secondo + dinagrire thanks

    • Sabrina 17/08/2018 at 4:36 pm - Reply

      Buongiorno Francesco,
      la ringraziamo per il suo commento al nostro blog. Purtroppo le domande che lei pone non possono trovare risposta in questo contesto, in quanto questi “consigli” vanno richiesti a professionisti, nello specifico un personal trainer per quanto riguarda la questione muscolare e un nutrizionista/dietista per quanto concerne un piano alimentare specifico per la sua persona.
      Buona giornata.

  4. Federico Brusa 16/09/2018 at 9:09 am - Reply

    Buon giorno, ho acquistato una bici da corsa Trek per iniziare a fare qualche pedalata sia per piacere sia per tenermi in forma, sono alto 1.94 e peso circa 91 kg, vorrei perderne almeno 5/6.
    Consigli sulla dieta da seguire per supportare le prestazioni ciclistiche senza rischiare di esagerare con le calorie ?
    Grazie mille

    • Sabrina 17/09/2018 at 8:12 am - Reply

      Buongiorno Federico,
      la ringraziamo per il suo commeno sul nostro blog. Non essendo un team di nutrizionisti, non ci è possibile fare fronte alla sua richiesta, in quanto questo genere di indicazioni, vanno fornite da una persona competente, che possa crearle un piano alimentare personalizzto e consono alla sua costituzione.
      Cordiali saluti

  5. Riccardo 25/09/2018 at 9:39 am - Reply

    Io ho 17 anni e un po’ di pancia, anche se sono in normopeso e uso la bici praticamente ogni giorno (una haibike hardtail) non riesco a levare la pancia, diete consigliate?

    • Sabrina 25/09/2018 at 9:43 am - Reply

      Buongiorno Riccardo,
      la ringraziamo per il suo commeno sul nostro blog. Non essendo un team di nutrizionisti, non ci è possibile fare fronte alla sua richiesta, in quanto questo genere di indicazioni, vanno fornite da una persona competente, che possa crearle un piano alimentare personalizzato e consono alla sua costituzione ed età.
      Cordiali saluti

  6. Alex Cavallucci 14/10/2018 at 11:15 am - Reply

    Articolo giusto senza sensazionalismi. Concordo e posso dire da ciclista non automunito, che il mio colesterolo è sempre sotto i valori nonostante ci sia una famigliarità al rialzo e poi tutto il corpo, e la mente, si sentono meglio. Da preferire nelle mezze stagioni, d’estate la mattina presto e d’inverno ben equipaggiati con attrezzatura tecnica. In autunno è uno spettacolo andare per colline e campagne.

    • Sabrina 17/10/2018 at 8:06 am - Reply

      Buongiorno,
      la ringraziamo per averci raccontato la sua esperienza. Le auguriamo tanto divertimento e successo nei suoi obiettivi in bicicletta.
      Saluti

  7. Alex Cavallucci 14/10/2018 at 11:18 am - Reply

    Di seguito potete vedere qualche video amatoriale fatto in bicicletta.

Leave A Comment